Gli esercizi ed i consigli per ottenere un addome piatto

289

Avere un addome piatto e sodo è il desiderio di tutti, uomini e donne. Gli unici esercizi che possono trasformare questo sogno in realtà sono gli addominali. Va tenuto presente che un addome con un considerevole strato di grasso non dimagrirà solamente facendo ginnastica ma abbinando ad essa una dieta specifica. I muscoli tonici possono però aiutare a contenere il ventre e lo stomaco come una specie di corsetto naturale e quindi rendere una figura più armoniosa e snella.

Gli esercizi basilari

Come potrete vedere nel video proposto, ci sono diversi tipi di esercizi base per ottenere dei buoni risultati. Vediamo insieme i due più comuni:

Addominali frontali
Facili ma efficaci! Bisogna sdraiarsi a terra con le gambe flesse e i piedi appoggiati a terra. Schiena ben aderente al suolo. Con le mani dietro alla nuca sollevare il busto da terra di circa 20 cm. Ripetere per 3 serie da 10.

La bicicletta per i muscoli obbliqui
Sdraiarsi a terra con le mani dietro la nuca, alzare il busto di circa 10 centimetri da terra e con il gomito del braccio sinistra andare verso il ginocchio della gamba destra che avrete alzato con le ginocchia piegate.  Alternare un l’esercizio tra una gamba e un’altra, “pedalando” come in bici. Eseguire l’esercizio in 2 serie da 20.

Nel video troverete diversi altri esercizi molto utili e facilmente eseguibili seguendo le istruzioni.

Consigli

Il numero di esercizi, unitamente alla velocità di esecuzione, vanno calibrati in base al proprio grado di allenamento. Non partite in “quarta” dalla prima volta perchè otterrete solo un paio di giorni di forte indolenzimento (e spesso anche dolore) alla zona addominale a causa del sovraccarico di acido lattico che si sarà prodotto nei muscoli non allenati.

pancia piatta

Inizialmente alternate l’allenamento ad uno o due giorni di riposo. Successivamente potrete eseguire gli esercizi anche tutti i giorni per ottenere il risultato desiderato con maggiore velocità.

Ricordate sempre di inpirare durante la fase attiva dell’esercizio ed espirare durante il ritorno alla posizione iniziale.

Per un addome piatto sono necessari anche altri accorgimenti:

  • Bere molto perchè aiuta a contrastare la ritenzione idrica. Evitate ovviamente alcolici e bevanda gassate.
  • Consumare meno carboidrati (pasta, pane, dolci, ecc.) perchè ahimè hanno la tendenza a trasformarsi in grasso addominale. Meglio utilizzare pasta integrale.
  • Consumare tè verde o mate perchè contrastano la formazione del grasso e favoriscono la diuresi.

Quali sono le tendenze 2015 nel fitness?

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply